Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Consorzio Interuniversitario ICON: Corsi di formazione on-line per docenti di italiano

Data:

18/05/2018


Consorzio Interuniversitario ICON: Corsi di formazione on-line per docenti di italiano

Consorzio Interuniversitario ICON

Corsi di formazione on-line per docenti di italiano

Nell'ambito dell'impegno dell'Amministrazione per il potenziamento della qualita' dei corsi di lingua e cultura italiana all'estero realizzati dagli Enti Gestori/Promotori, e' stato sottoscritto il Protocollo d'Intesa per il 2018 tra la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e il Consorzio Interuniversitario ICON, per offrire corsi di formazione in modalita' on-line ai docenti locali degli Enti Gestori. Il Protocollo d'Intesa MAECI- ICON firmato per il 2018 prevede l'ampliamento del novero dei possibili destinatari delle iniziative di formazione anche agli Enti Gestori delle Scuole paritarie, in linea con le nuove disposizioni del D.Lgs 64/2017 sul Sistema della Formazione italiana nel Mondo (entrato in vigore il 31 maggio 2017). Come noto, il Protocollo d'Intesa - derivante dalla Convenzione gia' stipulata tra MAE e ICON l'8 ottobre 2012 e, in particolare, il Titolo V art. 11 della stessa riguardante "Corsi di lingua e cultura per italiani residenti all'estero" - è finalizzato a potenziare la formazione professionale dei docenti degli Enti Gestori in modalita' e-learning con il duplice scopo di: - diffondere fra i docenti stessi i necessari aggiornamenti metodologici e di contenuto relativi all'insegnamento della lingua e cultura italiana all'estero insieme a competenze attive di didattica digitale oggi indispensabili; - razionalizzare e qualificare la spesa, ottenendo consistenti economie di scala e al tempo stesso garantendo il continuo ampliamento e potenziamento di tali risorse didattiche a vantaggio dell'intero sistema dei corsi di lingua e cultura. Con il presente messaggio si forniscono indicazioni sull'attuazione delle iniziative oggetto del Protocollo d'Intesa relative esclusivamente agli Enti Gestori/Promotori dei corsi di lingua e cultura italiana gia' beneficiari di contributo sul Cap. 3153, con riserva di successive indicazioni relativamente agli Enti Gestori delle Scuole Paritarie. Al riguardo si premette che, a modifica di quanto preannunciato nei messaggi di questa Direzione Generale del 24 gennaio e 13 febbraio 2018, nelle more della revisione della Circolare min.le 13/2003, le spese relative alla partecipazione degli Enti Gestori/Promotori dei corsi di lingua e cultura italiana ai corsi di formazione online ICON, graveranno ancora, per il 2018, sul predetto Cap. 3153. A. PREMESSA GENERALE Gli elementi di valutazione raccolti dai Dirigenti scolastici interessati sull'andamento delle attivita' realizzate nel biennio 2016/2017 - che hanno visto coinvolti trentuno Enti per circa 550 docenti in 11 Paesi nel 2016 e 25 Enti con 330 docenti in 10 Paesi nel 2017 - hanno riguardato la funzionalita' della piattaforma, cosi' come aspetti didattici, contenuti, materiali e strumenti, competenza e capacita' dei docenti esperti e tutor, articolazione temporale. Tenendo conto dell'esperienza del biennio precedente e del nuovo scenario normativo, il Protocollo d'Intesa 2018 rinnova l'offerta sistematica di corsi di formazione e aggiornamento con modalita' online per i docenti locali di tutti gli Enti Gestori impegnati nell'insegnamento della lingua e cultura italiana e destinatari di contributo ministeriale, con una proposta formativa arricchita e ampliata a nuove tematiche. L'obiettivo e' quello di potenziare la programmazione, per rispondere alle esigenze delle varie fasce di eta' su cui operano diverse tipologie ed ordini di istituzioni educative italiane all'estero, nell'ottica del sistema integrato, valorizzato dalle nuove disposizioni del D.Lgs. 64/2017. B. CONTENUTO DELL'INTESA Al riguardo, si riepilogano ad ogni buon fine gli aspetti salienti dell'Intesa: 1. ICoN offre alle istituzioni del Sistema della Formazione italiana nel mondo, di cui all'art. 3 del D.Lgs 64/2017, corsi di formazione online, orientati a formare i docenti di italiano all'estero all'uso attivo della didattica digitale mediante chiarimenti teorici e operativi, attivita' mirate ed esperienze dirette nell'uso di piattaforme didattiche. Questi corsi - progettati per corrispondere a esigenze didattiche specifiche e per permettere ai docenti di approfondire la propria formazione e di estenderla partecipando nel tempo a piu' corsi progettati secondo una progressione coerente - sono stati gia' fruiti da docenti degli Enti gestori nel 2016 e perfezionati nel 2017 sulla base delle valutazioni espresse dai partecipanti, nonche' dei riscontri raccolti dalla DGSP attraverso le relazioni presentate dai Dirigenti scolastici. Si riportano di seguito i corsi gia' realizzati nelle due annualita' 2016 e 2017, che saranno riproposti: a. La lingua italiana di oggi nella didattica dell'italiano a stranieri; b. Didattica dell'italiano e narrativa contemporanea: spunti e percorsi; c. Progettazione didattica: sillabi e unita' di apprendimento; d. Didattica dell'italiano a stranieri, correzione degli errori; e. Didattica dell'italiano a stranieri, valutazione. In aggiunta sono stati previsti, al fine di arricchire l'offerta e di estenderla a tematiche che interessano tutti i tipi e gli ordini di scuola operanti su qualunque fascia di eta', i corsi dedicati alle seguenti tematiche: f. Insegnare l'italiano LS a bambini: tecniche didattiche e strategie di gestione della classe di lingua; g. Apprendimento cooperativo e didattica digitale nella classe di lingua; h. Tecniche didattiche e didattizzazione di materiale autentico. I corsi di cui alle lettere f) e g) saranno resi disponibili a partire dal 1 settembre 2018, mentre quello di cui al punto h) sara' disponibile a partire dal 1 ottobre 2018, alle stesse condizioni economiche descritte al seguente punto 2. Tutti i corsi prevedono un modulo introduttivo sulla didattica nel digitale, finalizzato ad accrescere le competenze digitali degli insegnanti attraverso attivita' mirate ed esperienze di prima mano nell'uso di piattaforme didattiche. 2. I suddetti corsi sono della durata di 8 settimane, da fruire in una classe virtuale composta, normalmente, da un minimo di 15 a un massimo di 25 docenti. Nel caso in cui la singola istituzione educativa non abbia un numero di docenti sufficiente a comporre una classe di questa dimensione, si potranno formare - in accordo fra DGSP, ICoN e le istituzioni educative interessate - classi virtuali accorpando docenti provenienti da piu' Enti, nel rispetto comunque dell'omogeneita' geografica, culturale e linguistica delle classi cosi' formate, necessaria per assicurare una didattica di alta qualita'. Il costo fisso di attivazione di una classe virtuale e' di Euro 3.000. Qualora a conclusione delle attivita' il numero dei frequentanti che abbiano conseguito l'attestato di partecipazione risulti pari o superiore a 15, il corrispettivo di cui sopra sara' aumentato di Euro 1.000 per un totale di Euro 4.000. Nel caso di impossibilita' ad attivare la predetta procedura di accorpamento, verra' valutata la possibilita' di erogare i corsi in classi virtuali anche a meno di 15 docenti al prezzo di Euro 3.000 per ogni corso, considerato il costo fisso comunque necessario per l'attivazione di una classe. 3. A complemento dei corsi elencati al punto 1, per offrire un servizio quanto piu' assimilabile all'interazione didattica in presenza e gia' apprezzato in via sperimentale da diversi docenti partecipanti ai corsi 2016 e 2017, ICON offre la possibilita' di integrare ogni corso con un seminario in aula virtuale sincrona (webinar) tenuto mediante una piattaforma interattiva, con svolgimento di esercitazioni e condivisione di materiali. Ogni seminario consistera' in 2 sedute di lavoro di 3 ore ciascuna e avra' il costo di € 500 che sara' a carico degli Enti richiedenti. 4. Qualora gli Enti interessati richiedano a ICoN di integrare l'erogazione dei suddetti corsi con formazione in presenza, i costi relativi (viaggio, soggiorno, assicurazione e compenso dei formatori) saranno a carico degli Enti richiedenti. ICoN collaborera' al meglio delle sue possibilita' a organizzare la formazione in presenza con la piu' alta qualita' e nel modo piu' funzionale possibile sulla base delle condizioni specifiche dell'area. 5. Al termine dei corsi i docenti che abbiano svolto almeno due terzi delle attivita' riceveranno un'attestazione di partecipazione. Inoltre, i docenti che ne facciano richiesta saranno valutati da una commissione di professori universitari che potra' registrare il superamento di una prova del valore di 2 CFU (Crediti Formativi Universitari), corrispondenti a 50 ore di studio, nel SSD (Settore Scientifico Disciplinare) L-LIN/02 Didattica delle lingue moderne o L-FIL-LET/12 Linguistica italiana. Tali crediti potranno essere spesi nell'ambito del Corso di laurea in Lingua e cultura italiana per stranieri o del Master in Didattica della lingua e letteratura italiana erogati dal Consorzio ICoN, o nell'ambito di altri Corsi di laurea o Master erogati da Universita' italiane. 6. Le attivita' di cui ai punti 3 e 4 del presente messaggio non sono oggetto di contributo ministeriale. 7. La DGSP si impegna, in accordo a quanto previsto negli artt. 8 e 9 della Convenzione del 2012 soprarichiamata, a informare gli Uffici all'estero sui corsi di formazione e sulle possibilita' di erogazione di un contributo finanziario per le finalita' di cui al presente Protocollo d'Intesa. Le istituzioni interessate stabiliranno i necessari contatti con ICON per definire specifici accordi per la realizzazione dei corsi, secondo quanto indicato al precedente punto 2. 8. ICON, una volta definiti gli accordi per l'erogazione dei corsi, si impegna a organizzare tutta l'attivita' didattica, articolandola nel corso del 2018 secondo un calendario definito e formalizzato direttamente con le istituzioni interessate e fornendo alla DGSP le informazioni sui corsi avviati, con particolare riguardo al numero dei docenti partecipanti. C. INDICAZIONI OPERATIVE Come per il biennio precedente, questa Direzione Generale prendera' in considerazione, nei limiti del possibile, le richieste di contributo integrativo finalizzate che gli Enti Gestori/Promotori presenteranno a valere sul Cap. 3153 stesso. Tale contributo straordinario sara' vincolato al suddetto scopo e l'utilizzo dei fondi verra' monitorato e verificato in sede di controllo del consuntivo 2018. Nella domanda di adesione dovranno essere indicati il titolo del corso prescelto, il numero dei docenti destinatari e il periodo previsto; essa dovra' pervenire corredata sia del parere favorevole del Dirigente Scolastico, ove presente, che dell'approvazione dell'Ufficio diplomatico-consolare competente. Circa gli aspetti amministrativo-contabili, si fa presente quanto segue, fatte salve ulteriori specifiche in fase di comunicazione dell'accoglimento della richiesta alle Sedi interessate. La spesa connessa a tale iniziativa di formazione e aggiornamento verra' assunta direttamente dai singoli Enti Gestori che avranno sottoscritto il relativo contratto con ICON. Sulla base di quanto stabilito nel Protocollo, si individuano le due seguenti casistiche: - fino a 14 partecipanti verra' sottoscritto un contratto per 3.000 euro, in base al quale verra' assegnato ed erogato un contributo di pari importo; - per un numero di partecipanti pari o superiore a 15 verra' sottoscritto un contratto per 4.000 euro, in base al quale verra' assegnato un contributo del medesimo importo, la cui erogazione sara' effettuata in due tranche: la prima di euro 3.000 acquisito da parte dell'Ufficio scrivente il relativo contratto, la seconda per euro 1.000, solo nel caso in cui il numero di attestati di frequenza - comunicati all'Ufficio dal Consorzio ICoN a conclusione dei corsi - risulti pari o superiore a 15.

Ufficio Scuole del Consolato Generale d'Italia a Córdoba: scuole.cordoba@esteri.it.


Luogo:

Córdoba

Testata:

Corsi ICON

Autore:

Consolato Generale d'Italia a Córdoba

313